LgTservizi3
 
missione   centro   carta servizi   materiale scientifico   contatti
 
stile e obiettivi offerta riabilitativa organizzazione struttura accoglienza
     

stile e obiettivi

offerta riabilitativa

organizzazione

struttura

accoglienza

 

 

Il Presidio Riabilitativo “Villa Maria” (PRVM) è un universo di bambini e adolescenti che, circondati da affetto e sostegni socio-educativi-sanitari, cercano di ritrovare un rapporto sano e positivo con se stessi, gli altri e la realtà circostante.

  • È un ambiente in cui sono stimolati ad attivare le loro potenzialità e a sviluppare le loro attitudini per diventare esattamente come i loro coetanei: padroni di quei gesti che spontaneamente scandiscono la quotidianità, ma che impongono un maggior sforzo di apprendimento in chi è svantaggiato.
  • È un mondo in cui sono considerati persone, dotate di un’identità che va valorizzata perché anche la loro sia un’esistenza serena, positiva e, per quanto possibile, creativa.

Questi obiettivi sono raggiungibili grazie agli operatori dell’Organizzazione, che - unendo le loro competenze in una collaborazione costante e produttiva -  a vario titolo, sono responsabili del risultato ottenuto.

 
       


Tutte le attività riabilitative sono coordinate da un’ÉQUIPE che controlla la fondatezza scientifica dei servizi erogati (diagnostici, riabilitativi, terapeutici, pedagogici, educativi), individua le necessità di ogni progetto d’intervento, valuta l’adeguatezza degli interventi e ne verifica i risultati. Dell’équipe fanno parte:

  • Responsabile del PRVM
  • Responsabile Sanitario
  • Coordinatore Generale
  • Coordinatore Tecnici della Riabilitazione
  • Responsabile dell’Area Educativa e didattica
  • Responsabile dei Settori di terapia psicomotoria e logopedia
  • Neuropsichiatra Infantile
  • Psicologo psicoterapeuta
  • Psichiatra
  • Assistente Sociale
  • Responsabile della Gestione del Sistema di miglioramento continuo della Qualità
OrganizzazioneRisultati

Responsabile del Presidio

Assicura la coerenza della “Vision e Missione” del Presidio promuovendone lo sviluppo.
È l’organo responsabile del “governo” e della  “gestione” complessiva del PRVM, sulla base delle linee di indirizzo dell’Ente Gestore.

Responsabile Sanitario

È garante dell’attuazione dei progetti riabilitativi e responsabile della qualità degli interventi e  dell’efficienza organizzativa di tutte le Aree del Presidio a garanzia della realizzazione del Progetto Riabilitativo del minore.

Neuropsichiatra Infantile

Il Neuropsichiatra infantile è responsabile della formulazione della diagnosi e di ogni intervento terapeutico-riabilitativo. Integra la diagnosi psicologica, neuromotoria e logopedica con quella prettamente medica.

Valuta ed esplicita i processi neuro-dinamici, definisce gli accertamenti diagnostici, prescrive le cure farmacologiche, tiene in contatti con gli specialisti esterni. Aggiorna annualmente la diagnosi e valuta lo sviluppo abilitativo del bambino dandone conoscenza ai genitori  e al medico di famiglia o al pediatra di riferimento.

Psicologo - Psicoterapeuta

Lo specialista Psicologo partecipa all'osservazione del caso, alla formulazione della diagnosi, alla stesura della programmazione riabilitativa o di trattamento psico-terapico.

Collabora alle analisi, verifiche e programmazioni generali del Presidio, elaborando dati riscontrati da ricerche, studi, letture, e soprattutto dalla verifica della sua esperienza operativa, per progettare nuovi spunti operativi tendenti a migliorare gli interventi stessi.

Cura la somministrazione dei test psicologici. Adempie alle a stesura delle certificazioni dei minori e partecipa ai P.E.I.

Lo Specialista Psicoterapeuta si occupa della  psicoterapia individuale.

Assistente Sociale

L'Assistente sociale si occupa dei rapporti con la famiglia, si fa carico delle relazioni con i servizi territoriali con gli enti assistenziali.
Propone l'ammissione al Presidio dopo aver preso contatto con la famiglia o con i Servizi Socio Sanitari.
Contribuisce alla formulazione e valutazione del, progetto riabilitativo, cura le dimissioni, attiva l'integrazione sociale e famigliare.

Coordinatore generale del Presidio

Il Coordinatore generale del Presidio si occupa della realizzazione organizzativa del Presidio, attivando tutte le strategie necessarie per il buon funzionamento.

Programma, secondo calendario, le prime visite diagnostiche.
Convoca i genitori su richiesta degli stessi o su richiesta degli specialisti. Fissa tutti gli appuntamenti dei Piano Educativo Individualizzato.

Tiene i contatti con le ULSS di appartenenza dei minori; partecipa alle riunioni del Coordinamento dei Centri Riabilitativi.

Partecipa portando il suo contributo alla programmazione annuale dei progetti riabilitativi.

Coordinatore dei Tecnici della Riabilitazione

Il Coordinatore del Tecnici della Riabilitazione collabora con il Coordinatore generale all’organizzazione del lavoro dei tecnici e dell’attuazione dei programmi di riabilitazione.

Svolge azioni di collegamento tra i vari ambiti operativi e i vari processi all’interno del Presidio curando l’armonizzazione delle indicazioni operative delle varie Funzioni che afferiscono all’Area Educativa, ai settori di terapia Psicomotoria e di Logopedia, con quelle della Direzione.

I progetti validati elaborati dall’Équipe, vengono attuati da uno Gruppo di Operatori della riabilitazione – indicati qui di seguito - che cooperano per la realizzazione degli interventi programmati.

         
         

Le Educatrici si propongono l'obiettivo di realizzare l'autonomia personale e sociale dei minori attraverso la relazione affettiva educativa.

  • Esplicano l'attività educativa mediante la gestione del bambino in tutti gli aspetti della vita quotidiana e delle relazioni con gli altri bambini.
  • Operano in continuità con i genitori per la maturazione dei legami familiari.

I Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva individuano e attuano il Progetto Abilitativo Psicomotorio, utilizzando protocolli e metodologie di osservazione specifiche e modulando strategie di intervento differenziate per ciascuno bambino.

  • Lavorano in stretta collaborazione con l'area educativa, didattica e assistenziale per i bambini a ciclo continuo e diurno.
  • Informano i genitori sull'andamento del trattamento a scadenze programmate.

 

  Prestazioni
         

Le Logopediste mirano ad educare e rieducare la comunicazione verbale e scritta del bambino.

  • Affrontando tutte le patologie che provocano disturbi della voce, della parola, del linguaggio orale e scritto e le disfunzioni comunicative (gli handicap comunicativi).

L'Infermiere Professionale cura la realizzazione delle indicazioni prescritte dallo specialista Neuropsichiatra e dal Sanitari del Distretti Sanitari.

  • Attua interventi di pronto soccorso e somministra la terapia farmacologica prescritta.

Gli Operatori Tecnici dell'Assistenza collaborano per attuazione del progetto educativo con l'educatrice partecipando alle riunioni di staff e portando il loro contributo.

  • Soddisfano le prestazioni alberghiere e i bisogni primari dei minori.
  • Aiutano inoltre l'educatrice nella realizzazione dell'autonomia personale e sociale degli stessi.

Le Ausiliarie mantengono l'ambiente pulito secondo e normative vigenti assicurando il comfort a chiunque acceda al Presidio Riabilitativo.